wefrood_proprieta_sedano

I colori delle varietà

SEDANO

Famiglia: Apiaceae

Nome: Apium graveolens L. var. Dulce
Origine: Europa
Gruppi morfo-funzionali e altre classificazioni: Bianco, verde, rosso, da costa e da taglio
IGP / DOP: Sedano Bianco di Sperlonga IGP
PRODUTTORI, RIVENDITORI, RICETTE, OFFERTE LOCALI
VUOI VENDERE QUESTO PRODOTTO?

Sedano, consigli e suggerimenti per consumatori su coltivare nell'orto, varietà, conservazione, proprietà e salute, ricette e l'app Wefrood per trovare i migliori produttori e rivenditori.

Coltivare il Sedano nell'orto

Il Sedano è una Pianta erbacea biennale, ma per le esigenze commerciali ha ciclo annuale. La coltivazione del sedano prevede alcune operazioni da conoscere bene:

  1. Lavori preparatori del terreno; Per coltivare il Sedano nell'orto è necessario praticare una vangatura che va dai 20 ai 40 cm di profondità. Successivamente l'affinamento del terreno dovrà essere molto accurato. Tra i lavori consecutivi ricordiamo che dovranno essere effettuate una o più sarchiature a distanza di 20 giorni per contenere le erbacce.
  2. Semina e trapianto del Sedano; Per facilitare la germinazione, i semi del Sedano devono essere posti appena sotto il terreno ad una temperatura compresa tra i 10 e i 19 °C. Alla germinazione, segue il trapianto con piantine di 3/4 foglie che è una delle tecniche maggiormente utilizzate. In pieno campo si trapianta durante l'estate, disponendo le piante a distanza di 50/80 cm tra le file e 20/30 cm sulla fila.
  3. Interventi sulla pianta del Sedano; Per rendere il Sedano più tenero e croccante si ricorre alla tecnica dell'imbianchimento, mediante la copertura dei cespi con terra, paglia o film plastici.
  4. Irrigazione del Sedano; Sono consigliabili frequenti adacquate, con volumi non troppo elevati di acqua per evitare ristagni all'interno del cespo.
  5. Raccolta del Sedano; Il Sedano viene raccolto a mano dopo circa 80/120 giorni dal trapianto per le cultivars precoci, mentre servono 100/150 giorni per le varietà di sedano tardive.

Varietà di sedano disponibili in commercio

Dal tuo rivenditore puoi trovare 2 tipologie di sedano:

  • sedano da coste (con le coste spesse e croccanti),
  • sedano da taglio (simile al prezzemolo).

Le diverse varietà di Sedano si riconoscono per il colore delle coste che può essere

  • verde,
  • bianco  
  • rosso  (prodotto tipico del torinese).

Tra i prodotti a denominazione di origine controllata troviamo il Sedano Bianco di Sperlonga IGP che viene coltivato nel Lazio, nei comuni di Fondi e Sperlonga seguendo una tradizione di diversi decenni. 

Come conservare il Sedano, dentro o fuori il frigorifero?

La temperatura ideale per la conservazione del sedano è di di 0 gradi centigradi e 96% di umidità relativa. A queste condizioni, il sedano si conserva fino a tre mesi. Una volta acquistato e portato a casa, il modo migliore per conservare il Sedano è in frigorifero dove può durare anche 10 giorni.

  • Sedano a temperatura ambiente: il sedano a temperatura ambiente si conserva si disidratar si conserva per un numero massimo di 5 giorni.
  • Sedano congelato: il sedano si può conservare in congelatore; ti consigliamo di lavare bene le coste e di metterle in un sacchetto di plastica forato.

Quando si raccoglie il Sedano e come si conserva dopo la raccolta

La raccolta delle stecche di sedano avviene da maggio a gennaio. Per ottenere il sedano nei mesi invernali è necessario coprirlo con tunnellini non riscaldati. Il Sedanonon è climaterio ma è molto suscettibile all'etilene prodotto da altri.

Sedano: composizione, calorie, proprietà, salute e benessere

Il Sedano, è una vera "miniera" ricca di proprietà benefiche. Sin dal medioevo, questo ortaggio era considerato una "panacea contro ogni male", a cui venivano attribuite proprietà terapeutiche e afrodisiache. Infatti, il sedano vanta innumerevoli funzioni benefiche e depurative per il corpo umano tra cui: proprietà diuretiche, lassative ed espettoranti

Lo sapevi che appartengono alla stessa famiglia ed hanno caratteristiche simili anche carota, cerfoglio tuberoso e aneto?

Sedano in cucina

Crudo o cotto,il Sedano in cucina è un ortaggio veramente  essenziale. Si riconosce per la sua consistenza croccante, la sua freschezza, il succo ed il caratteristico forte e persistente aroma.  

Sedano, ricetta facile e velocissima: insalata di sedano

Ingredienti per 4 persone:

  • 3 gambi di sedano
  • 1 mela
  • 1 manciata di noci
  • un cespo di lattuga
  • 1 manciata di uva passa
  • olio EVO
  • sale
  • pepe

Ammollare l'uva passa con un pochino di acqua tiepida. Pulire il sedano e tagliarlo a tocchetti larghi 1 cm. Sbucciare la mela, eliminare il torsolo e tagliarla a tocchetti (perchè non diventi scura potete spruzzargli un po' di limone). Pulire la lattuga. Unire tutti gli ingredienti assieme e condire con l'olio, sale, pepe, le noci e l'uvetta.

  • Ambiente di coltivazione: Campo  Serra 
FRIGORIFERO
Teme il freddo da frigorifero?
No
MATURAZIONE
Matura con gli altri:  Molto
Fa maturare gli altri:  Un po'
DURATA A TEMPERATURA 
AMBIENTE:  5 giorni
FRIGORIFERO:  10 giorni
COSA SI CONSUMA
Coste e foglie
COME SI CONSUMA
Tale e quale e cotto
COME SI CONSERVA
Pulire bene le coste, asciugarle, avvolgerle in carta da cucina o in un sacchetto di plastica forato infine riporre in frigorifero
POSITIVO PER
Ipertensione, Radicali liberi, Cancro, problemi al tratto urinario, Infezioni batteriche, Colesterolo e Digestione lenta
CONTIENE QUANTITÀ SIGNIFICATIVE DI
Acqua, Vitamina A, Calcio, Sodio e Potassio, Betacatrotene, Luteina e Zeaxantina
PUÒ CAUSARE
Possibilità di reazioni crociate per soggetti allergici.
Ancora nessuna varietà per questa specie
REGISTRA LA TUA VARIETÀ

Wefrood - L'app per la tua frutta e verdura

Produttori e rivenditori
Informazioni e consigli
Ricette

Scaricala e registrati

Il blog - sapere, sapore, salute