wefrood_proprieta_ribes

I colori delle varietà

RIBES

Famiglia: Grossularianaceae

Nome: Ribes
Origine: Emisfero boreale
Gruppi morfo-funzionali e altre classificazioni: Esistono bacche di dimensioni variabili in funzione della varietà. Ribes rosso, ribes nero, giallo
IGP / DOP: No
PRODUTTORI, RIVENDITORI, RICETTE, OFFERTE LOCALI
VUOI VENDERE QUESTO PRODOTTO?

Ribes, informazioni e curiosità utili per i consumatori su varietà, salute, ricette, conservazione e l'app wefrood per trovare i migliori produttori e rivenditori.

Il Ribes è considerato uno dei tanti “frutti di bosco” e il suo cespuglio produce molti frutti in forma di grappolo. La pianta del Ribes cresce senza difficoltà adattandosi a moltissimi climi differenti: in Europa, in Nord America, in Asia settentrionale, sopra la linea che collega il Caucaso al Giappone, in Nord Africa e sulle Ande. 

Vendita di ribes a Milano, torino, Bologna, Firenze, venezia, Roma, napoli, Bari? Sei un appassionato? Scarica l'App Wefrood e trova i produttori e rivenditori vicini a te. Sei un produttore di ribes? Registrati su Wefrood!

Specie, tipi e varietà di ribes

Esistono varie specie di Ribes. Le più diffuse sono il Ribes a bacca rossa (Ribes rubrum), a bacca nera (Ribes nigrum) e a bacca gialla o bianca (Ribes sativum). Tutte, oltre ad essere gradevoli per il sapore dolce/aspro, hanno notevoli effetti benefici per la salute. Il loro utilizzo è in crescita, sia come prodotto fresco (prevalentemente il rosso e il bianco) che come derivato (il nero).
Il Ribes, così come tutte le bacche in natura, è composto quasi dall’80% d’acqua e presenta un’elevata concentrazione di vitamine e minerali. È utilizzato sia nella medicina tradizionale che in fitoterapia sin da tempi antichissimi.

Ribes Nigrum

Di colore più scuro rispetto alle altre due specie, è originario dell’Eurasia e il suo arbusto può raggiungere i 2 m di altezza. Nell’antichità si pensava fosse in grado di scacciare gli “umori neri” e si usava per curare malinconia, pestilenza e febbre.
Oggi, a distanza di millenni, viene ancora usato soprattutto in gocce come:
Antinfiammatorio: viene usato in Fitoterapia e Gemmoterapia per stimolare la produzione di cortisolo da parte delle ghiandole surrenali.
Diuretico: prezioso alleato contro ritenzione idrica e cellulite.
Antiossidante: contrasta l’invecchiamento delle cellule ed è quindi di grande aiuto per chi soffre di capillari fragili e gonfiore agli arti inferiori.
Antiallergico: i flavoinoidi contenuti nel Ribes, aiutano a contenere la produzione di instamina e immunoglobina, contribuendo quindi alla dilatazione dei vasi sanguigni e alleviando sintomi come asma bronchiale e rinite allergica.
Cura per la pelle: aiuta a curare malattie della pelle come eczema e psoriasi.

Del Ribes Nigrum si utilizzano anche le foglie, i semi e le gemme:
Dalle foglie vengono prodotti infusi e tintura madre. Dalle proprietà diuretiche e depurative, questa parte dell’arbusto del Ribes Nigrum viene consigliata soprattutto a chi ha problemi di colesterolo e per facilitare il drenaggio dei liquidi, favorendo quindi l’eliminazione di tossine, acido urico e urea.
Dai semi invece, viene estratto un olio essenziale da consumare in gocce. L’olio del Ribes Nigrum è ricco di Omega 3 e Omega 6 e ha proprietà antinfiammatorie.
Le gemme del Ribes Nigrum sono molto utili a chi soffre di allergie primaverili. Si trattano ottenendo un macerato glicerinato, che si utilizza in gocce.

Liquore di Ribes Nigrum

Anche detto Liquore di Cassis, il liquore di Ribes Nigrum è un antiinfiammatorio naturale e, grazie alle antocianidine, un potente antiossidante, alleato prezioso nella lotta contro i radicali liberi. A patto di non esagerare (consiglio utile per qualsiasi bevanda a contenuto alcolico) Il liquore di Ribes Nero è un ottimo fine pasto, facilissimo da preparare anche in casa (vedi ricetta del Liquore di Ribes Nigrum).

Ribes Rubrum

Originario dell’Europa Occidentale, il suo arbusto cresce molto bene nelle zone montane dell’Italia e come dice il suo nome, il suo colore è rosso. Viene utilizzato molto in cucina, soprattutto in macedonie, guarnizioni di torte, succhi di frutta, marmellate e confetture, gelatine e frullati.
Contiene una ridotta quantità di zuccheri e per questo è un ottimo alleato per chi vuole tenersi in forma! Scopriamo insieme le sue proprietà:
Sostegno del Sistema Immunitario: l’alta concentrazione di vitamina C e K aiuta a sostenere il corpo e le sue difese.
Un prezioso aiuto in Gravidanza: l’acido folico contenuto nel Ribes Rubrum aiuta a prevenire l’anemia e le malformazioni congenite nel feto.
Antiossidante: le vitamine A e la vitamina E, assieme al licopene e alle antocianine, sono degli ottimi antiossidanti naturali.§
Cura della Pelle: l’alto contenuto di Vitamina C aiuta la produzione di collagene e quindi migliora la tonicità e l’elasticità della pelle, dei denti e delle gengive.
Antinfiammatorio: come il Nigrum, il Ribes Rubrus è un potente antinfiammatorio naturale; in particolare viene usato per curare infezioni alle vie urinarie come la cistite ed emorroidi, oltre che dolori reumatici e alle articolazioni.

Con questo ribes si può realizzare una ricetta squisita!

Torta morbida mele, cannella e ribes

Ingredienti:

  • 250 gr di farina 00
  • 150 gr di zucchero
  • 200 ml  bicchiere di latte
  • 1 noce di burro
  • 3 uova
  • 3 mele (possibilmente renetta)
  • 1 cestino di ribes rossi
  • 1/2 bustina di lievito vanigliato per dolci
  • 1 cucchiaino abbondante di cannella in polvere
  • zucchero a velo
  • foglioline di menta per guarnire

Sbucciamo le mele renetta e tagliamole a fettine e disponiamole sul fondo di una tortiera imburrata e infarinata. In una ciotola uniamo le uova con lo zucchero lavorandole con le fruste elettriche per ottenere una crema spumosa. Setacciate la farina, il lievito e la cannella, unendo poi il tutto alla crema di uova e zucchero. Aggiungere il latte a temperatura ambiente a filo. Facciamo sciogliere il burro, lasciamolo raffreddare un momento e poi uniamolo al composto. Versate poi il composto sulle mele e coprite la superficie con i ribes precedentemente lavati.
Infornate a 180° per 35-40 minuti (verificate sempre la cottura con uno stecchino). Potete guarnire con lo zucchero a velo, un rametto di ribes e qualche fogliolina di menta.

Ribes Satium

Originario dell’Asia, ha un colore molto chiaro, che verte tra sfumature bianco, verdi e gialle. Il Ribes Bianco è molto ricco di vitamine B e B6, ma a differenza del Ribes Nigrum e Ribes Rubrum è molto povero di nutrienti. Il suo sapore è molto più dolce e meno aspro rispetto alle altre due specie sopra citate, perciò viene utilizzato soprattutto per essere consumato in cucina, tra macedonie di frutta e guarnizione di torte.

Quando gustare il Ribes?

Il Ribes è tipico del periodo estivo, lo puoi trovare facilmente da giugno a settembre. Le bacche sono facilmente deperibili e si conservano a temperatura ambiente per massimo 2 giorni, mentre in frigorifero per una settimana circa.

Fa parte dei frutti climaterici?

Il Ribes non è un frutto climaterico, è indifferente all'etilene, però fai attenzione perché può influenzare la maturazione di frutta o verdura sensibile all'etilene

La famiglia del ribes

Il ribes appartiene alla famiglia delle rosaceae. Lo sapevi che appartengono alla stessa famiglia ed hanno caratteristiche simili anche mirtillo e fragoline ma anche mele, pere, pesche ed albicocche?

  • Ambiente di coltivazione: Campo 
FRIGORIFERO
Teme il freddo da frigorifero?
No
MATURAZIONE
Matura con gli altri:  No
Fa maturare gli altri:  Abbastanza
DURATA A TEMPERATURA 
AMBIENTE:  1 giorni
FRIGORIFERO:  5 giorni
COSA SI CONSUMA
Frutti
COME SI CONSUMA
Tale e quale, marmellate, sciroppi, essiccato, infusi e specialità dolciarie
COME SI CONSERVA
Inserirli in un sacchetto di plastica forato o in un contenitore ermetico e riporli nel frigorifero
POSITIVO PER
Infiammazioni croniche, Ipertensione, radicali liberi, Artrite, Gotta e problemi intestinali
CONTIENE QUANTITÀ SIGNIFICATIVE DI
Calcio, Potassio, Vitamina C ed E, Tannini, Antociani, Pectina
PUÒ CAUSARE
Non riportati effetti dannosi
Ancora nessuna varietà per questa specie
REGISTRA LA TUA VARIETÀ

Wefrood - L'app per la tua frutta e verdura

Produttori e rivenditori
Informazioni e consigli
Ricette

Scaricala e registrati

Il blog - sapere, sapore, salute