wefrood_proprieta_rapa

I colori delle varietà

RAPA

Famiglia: Brassicaceae

Nome: Brassica rapa L. var. rapa
Origine: Europa nel Nord, Nord Africa
Gruppi morfo-funzionali e altre classificazioni: Tre le forme prevalenti di radice: tondeggiante piatta, sferica, allungata ellittica. La polpa può essere bianca o gialla
IGP / DOP: No
PRODUTTORI, RIVENDITORI, RICETTE, OFFERTE LOCALI
VUOI VENDERE QUESTO PRODOTTO?

La Rapa fa parte della famiglia dei cavoli, infatti possiede tutti i numerosi elementi nutritivi. Spesso confusa con il cavolo rapa, si distingue da questo, perché la parte che si consuma è la radice ingrossata invece che il fusto ingrossato. La polpa è molto succosa e croccante, contiene molto calcio e, per questo, ha un sapore amarognolo. È un ottimo depurativo naturale, poiché lo zolfo e fitonutrienti contenuti, che, grazie all’attivazione di particolari enzimi, contribuiscono a pulire il sangue dalle tossine. La Rapa è anche un ottimo antiossidante e antinfiammatorio naturale, contiene molta vitamina C, acido folico e carotenoidi che vengono poi trasformati in vitamina A.

Sei un appassionato? Con l'App Wefrood porti con te tutte le informazioni.

Sei un impresa? Promuovi questo prodotto con Wefrood!

Varietà disponibili in commercio
Ad oggi si coltivano numerose tipologie di rapa, l'obbiettivo dei selezionatori è stato quello di trovare piante che si raccogliessero in periodi diversi dell'anno. Si possono distinguere anche per la morfologia della radice (rotonda, allungata, ovale, appiattita) che può presentare diverse colorazioni: dal bianco, rosso, violetto, gialla oppure viola/bianca (la rapa di Milano).

Come conservare la Rapa, dentro o fuori il frigorifero?
La Rapa la puoi conservare tranquillamente in frigorifero, l'unica accortezza che devi avere è quella di inserirla in un sacchetto di carta o di plastica forato, in modo che non perda eccessivamente umidità. Se sono presenti le foglie, ti consigliamo di toglierle, perché potrebbero causare il raggrinzimento della radice; colpa del richiamo di acqua ed elementi nutritivi dalla foglia.

Quando gustare la Rapa?
Solitamente la Rapa si trova nel periodo autunno/invernale, più precisamente da settembre a marzo

Fa parte dei frutti climaterici?
Climaterico, è un termine che viene utilizzato solo per la frutta, quindi la Rapa non può essere definita climaterico, in quanto si utilizza la radice e non il frutto. Inoltre è totalmente indifferente all'etilene, quindi puoi metterle vicino qualsiasi frutto o verdura.

Lo sapevi che appartengono alla stessa famiglia ed hanno caratteristiche simili anche ravanello, cavolo rapa e broccolo?

Rapa rossa, ricetta facile: aperitivo fresco e multivitaminico

Ingredienti per 4 persone:

  • 6 rape rosse
  • 5 arance
  • prosecco
  • foglioline di menta fresca

Se avete l'estrattore potete utilizzarlo per estrarre, appunto, il succo delle rape crude, in alternative potete frullarle in un mixer e passarle poi al setaccio. Spremere le arance ed unire i due succhi con l'aggiunta del prosecco. Potete variare le proporzioni a seconda dei vostri gusti.



  • Ambiente di coltivazione: Campo 
FRIGORIFERO
Teme il freddo da frigorifero?
No
MATURAZIONE
Matura con gli altri:  No
Fa maturare gli altri:  No
DURATA A TEMPERATURA 
AMBIENTE:  7 giorni
FRIGORIFERO:  15 giorni
COSA SI CONSUMA
Radice e foglie
COME SI CONSUMA
Tale e quale o cotto
COME SI CONSERVA
Inserite in un sacchetto di carta o plastica forato e riporre nel frigorifero
POSITIVO PER
Problemi ai reni, Asma, Artrite, Problemi a capelli e pelle e Digestione lanta
CONTIENE QUANTITÀ SIGNIFICATIVE DI
Acqua, Vitamina B, C e K, Fibre, Magnesio e Zinco, Isotiocianati
PUÒ CAUSARE
Non riportati effetti dannosi
Ancora nessuna varietà per questa specie
REGISTRA LA TUA VARIETÀ

Wefrood - L'app per la tua frutta e verdura

Produttori e rivenditori
Informazioni e consigli
Ricette

Scaricala e registrati

Il blog - sapere, sapore, salute