wefrood_proprieta_indivia

I colori delle varietà

INDIVIA

Famiglia: Asteraceae
Nome: Cichorium endivia L. var crispum
Origine: Bacino Mediterraneo
Gruppi morfo-funzionali e altre classificazioni: Si distinguono varietà precoci (che si seminano in primavera) e tardive (con semina autunnale).
IGP / DOP: NO

È una varietà botanica della scarola. Si distingue dalla stessa per le foglie allungate, il lembo diviso e fortemente arricciato. Le dimensioni del cuore dell’Indivia sono variabili a seconda della specie e della tecnica dell’imbianchimento (si lega il cespo con un elastico). L’Indivia è una verdura dalle ottime proprietà nutrizionali. Ha un contenuto calorico veramente esiguo, però ha un alto contenuto di fibre. Le sue fibre contengono inulina, un elemento molto importante che aiuta a ridurre i livelli di colesterolo e glucosio nel sangue. Questo ortaggio è dunque particolarmente indicato per combattere il diabete e l’obesità.

Sei un appassionato? Con l'App Wefrood porti con te tutte le informazioni.

Sei un impresa? Promuovi questo prodotto con Wefrood!

Varietà disponibili in mercato
La varietà appartiene alla stessa specie della scarola. Numerose sono le varietà suddivise in precoci e tardive. Delle prime (precoci) fanno parte la Riccia d’Italia, la Riccia romanesca, la Riccia cuor d’oro e la Mantovana; tra quelle tardive sono da ricordare la Riccia d’inverno, la rossa di Moncalieri a costa bianca o a costa rosa.

Come conservare l'Indivia, dentro o fuori il frigorifero?
L'Indivia è una pianta tipica del periodo invernale, sopporta bene il freddo, quindi per conservarla al meglio ti consigliamo di riporla in frigorifero, solo se la temperatura è maggiore di 4 °C.

Quando gustare l'Indivia?
In pieno campo l'Indivia viene raccolta in inverno, per merito della possibilità di forzare la coltivazione e alle varietà che si raccolgono in diversi periodi dell'anno, è disponibile sul mercato tutto l'anno.

Fa parte dei frutti climaterici?
L'Indivia non può essere definita climaterica, visto che quello che si usa sono le foglie e non il frutto. L'indivia è molto suscettibile all'influenza di frutta e verdura che producono etilene, quindi presta molta attenzione a ciò che gli posizione vicino.

Lo sapevi che appartengono alla stessa famiglia ed hanno caratteristiche simili anche carciofo, lattuga e insalata belga?

  • Ambiente di coltivazione: Campo  Serra 
FRIGORIFERO
Teme il freddo da frigorifero?
Un po'
MATURAZIONE
Matura con gli altri:  Molto
Fa maturare gli altri:  Un po'
DURATA A TEMPERATURA 
AMBIENTE:  4 giorni
FRIGORIFERO:  7 giorni
COSA SI CONSUMA
Foglie
COME SI CONSUMA
Cruda in insalata e cotta
COME SI CONSERVA
Tenuta in un ambiente umido e freddo oppure in frigorifero solo se la temperatura è sopra i 4-6 °C e va consumata entro 3/4 giorni.
POSITIVO PER
Colesterolo, infiammazioni del fegato e reni, stitichezza, antiossidante, obesità
CONTIENE QUANTITÀ SIGNIFICATIVE DI
Inulina, Potassio, Calcio, Vitamina A, Vitamina B3 e Acido folico
PUÒ CAUSARE
Non riportati effetti dannosi
Ancora nessuna varietà per questa specie
News
SE VUOI ENTRARE NELLA COMUNITÀ O DIVENTARE PARTNER