wefrood_proprieta_ciliegia

I colori delle varietà

CILIEGIA

Famiglia: Rosaceae

Nome: Prunus avium L.
Origine: Asia occidentale - Europa centrale
Gruppi morfo-funzionali e altre classificazioni: Polpa rossa, polpa gialla, Buccia nera, rossa e gialla
IGP / DOP: Ciliegia dell'Etna DOP, Ciliegia di Vignola IGP, Ciliegia di Marostica IGP
PRODUTTORI, RIVENDITORI, RICETTE, OFFERTE LOCALI
VUOI VENDERE QUESTO PRODOTTO?

Ciliegia. Consigli per i consumatori su varietà, proprietà, ricette, salute e l'app Wefrood per cercare produttori e rivenditori

Ciliegio, albero, fiore e curiosità

La storia della Ciliegia è lunghissima. La sua coltivazione ha inizio in Asia Minore (precisamente nella zona compresa tra mar Caspio e Mar Nero). Si diffuse dapprima in Egitto, poi in Grecia e in Italia fu portata dal console romano Lucullo di ritorno da una campagna militare in Asia Minore. Gli alberi di ciliegie hanno dimensioni variabili. Le ciliegie tenerine sono normalmente alte fino a 10 metri mentre le duracine, più vigorose, possono arrivare anche ad altezze di 20 metri. Il fiore è bianco e molto delicati in quanto soggetto a gelate tardive. Curiosità: esistono varietà di ciliegie autosterili come il Bigarreaux e varietà di ciliegie autofertili. Nel primo caso tra i filari di ciliegie autosterili vengono inseriti filari di ciliegi impollinatori. La ciliegia teme molto il terreno dove ristagna l'acqua o comunque pesanti. Normalmente, per ovviare ai problemi del terreno e migliorare la produttività, si coltivano ciliegi innestati.

PRODUCI CILIEGIE, PROMUOVITI con Wefrood!

Varietà  e tipi di ciliegia

Le Ciliegie possono essere sommariamente divise in due grandi gruppi:

  • il ciliegio amaro, Prunus cerasus a cui appartengono l'Amarena, la visciola e la marasca.
  • il ciliegio dolce, il Prunus avium, le vere e proprie ciliegie

Delle ciliegie vere e proprie si riconoscono due gruppi:

  • le tenerine, come anticipa il nome, sono a polpa tenera, generalmente di colore rosso scuro o nero con polpa rossa,  
  • le duracine (o duroni), invece, sono più grandi e hanno polpa soda, colore rosso chiaro con polpa giallastra o tendente al rosa.

Alle ciliegie duracine appartengono tre varietà di ciliegia molto pregiate:

  • il durone di Vignola, prodotto e coltivato nel comprensorio di Vignola in provincia di Modena
  • il durone della Marca, prodotto marchigiano particolarmente sodo, di colore giallo-rosso particolarmente apprezzato per la produzione delle ciliegie sotto spirito.
  • il durone Anella, precoce e disponibile da Maggio a fine Giugno.

Alle ciliegie tenerine appartengono alcune varietà molto importanti e diffuse:

  • Ferrovia, diffusa al sud, in particolare in Puglia e con una polpa molto succosa,
  • Burlat, particolarmente precoce
  • Bigarreaux, precoce e diponibile già a partire da metà maggio
  • Ferrovia di Turi, molto pregiata
  • Moretta di Vignola, produzione storica con alberi centenari della zona di Vignola. I frutti sono scuri e medio piccoli e particolarmente adatti per produrre confetture molto colorate.
  • Lapins, una varietà di ciliegia tenerina canadese, medio tardiva,che ha la buccia di colore rosso punteggiato

Le ciliegie sono classificate generalmente in funzione del calibro. La misura standard per potere essere commercializzate è di 22 mm ed oltre mentre le ciliege di pregio sono da 24 mm in su, fino a 34 mm. Una ciliegia calibro standard, 22 mm, una cpesa circa 8 grammi (nocciolo incluso). Una ciliegia di calibro 30-32 può arrivare a 13 grammi. In altre parole, in un chilogrammo di ciliegie ci sono circa 120 ciliegie standard o 75 ciliegie extra.

Conservare la Ciliegia, dentro o fuori frigorifero?

È un frutto molto delicato, deperisce velocemente. per conservare al meglio la Ciliegia, ti consigliamo di mettere i frutti nel frigorifero, dopo averli lavati, e poi inseriti in un sacchetto di carta o di plastica forato. La ciliegia non è un frutto climaterico, quindi dopo la raccolta non matura ma è molto deperibile e sensibile all'etilene. Per questo va raffreddata e tenuta lontano da altra frutta durante la sua conservazione in casa. La temperatura ottimale per la conservazione della ciliegia è di 0 gradi centigradi con una umidità relativa del 95%. Riassumendo, la ciliegia è delicata e va consumata velocemente:

  • A temperatura ambiente la ciliegia dura 4 giorni
  • In frigorifero la ciliegia dura circa 10 giorni.

Quando di raccolgono le Ciliegie?

La Ciliegia è il simbolo dell'inizio dell'estate, le puoi assaporate quando la polpa raggiunge indicativamente un grado Brix di 14-16 ed il suo colore passa dal verde all'invaiato, al rosso. Il periodo di raccolta della ciliegia varia, per la stessa varietà, dalla latitudine e dalla longitudine. In Puglia, le varietà più precoci vengono raccolte già dai primi di Maggio. Salendo verso nord, in Trentino, troviamo produzione di ciliegie tardive fino alla metà di Luglio.. Nelle varietà elencate sopra possiamo considerare questo ordine

  • Prima settimana di maggio, Bigarreaux, Puglia
  • Ultima settimana di maggio, Burlat, Emilia Romagna
  • Tutto giugno, il maggior numero di varietà di diversa provenienza compreso il comprensorio di Vignola
  • Luglio, varietà Staccato, attualmente una delle più tardive

Il numero delle varietà è molto più ampio e nuove varietà vengono selezionate di continuo per migliorare la qualità (pezzatura), ampliare il periodo di raccolta (precoci e tardive) e ridurre i difetti (in particolare lo spacco). Le ciliegie tipiche riconosciute sono tre, a testimoniare la diffusione del prodotto da Sud a Nord:

Ciliegia e salute

Una Ciliegia tira l'altra. E' proprio vero e questo frutto squisito contiene diverse proprietà terapeutiche, merito dei numerosi elementi nutritivi contenuti nella polpa. La ciliegia contiene infatti vitamina A e vitamina C, Antociani e Calcio. Il consumo di ciliegie previene

  • problemi cardiaci,
  • colesterolo,
  • stitichezza, 
  • invecchiamento precoce della pelle.

La ciliegia ha un contenuto medio di zuccheri (14-16 Gradi Brix per un contenuto calorico di circa 40-50 calorie ogni 100 grammi di prodotto snocciolato. Come tale la ciliegia è idonea a diete ipocaloriche e povere di grassi.

Perchè le ciliegie fanno male alla pancia? 

Le ciliegie hanno una buccia ricca di cere. Questo elemento può causare problemi di digestione a persone con digestione lenta ed a bambini.

Ciliegie, ricette veloci e facili: ciliegie cotte con spezie

Ingredienti:

  • 500 g di ciliegie di vignola (potete usare anche altre ciliegie se le avete a disposizione)
  • 100 g di zucchero di canna
  • 1 bicchiere di vino rosso corposo
  • un pezzetto di stecca di cannella
  • 1 chiodo di garofano
  • qualche grano di pepe nero

In un pentola antiaderente portate ad ebollizione il vino con lo zucchero, il pezzetto di cannella, il chiodo di garofano e i grani di pepe. Mettete poi le ciliegie che avrete precedentemente lavato con anche il nocciolo (oppure potete tagliarle a metà e toglierlo).
Cuocete a fuoco lento per una decina di minuti, finché le ciliegie non saranno morbide ed appassite.
Potete servirle semplicemente con il loro sughetto oppure con un po’ di gelato.

Lo sapevi che appartengono alla stessa famiglia ed hanno caratteristiche simili anche albicocca, pesca e mandorla?

  • Ambiente di coltivazione: Campo 
FRIGORIFERO
Teme il freddo da frigorifero?
No
MATURAZIONE
Matura con gli altri:  No
Fa maturare gli altri:  No
DURATA A TEMPERATURA 
AMBIENTE:  4 giorni
FRIGORIFERO:  10 giorni
COSA SI CONSUMA
Polpa
COME SI CONSUMA
Tale e quale, marmellata, sciroppate o sotto spirito, gelato, sciroppo
COME SI CONSERVA
Posizionare in frigo dentro a sacchetti di plastica e lavare prima del consumo
POSITIVO PER
Colesterolo, invecchiamento della pelle, stitichezza.
CONTIENE QUANTITÀ SIGNIFICATIVE DI
Flavonoidi, Vitamina A e C, Antociani, Melatonina, Potassio
PUÒ CAUSARE
Potrebbe causare problemi intestinali a persone sensibili e bambini sotto i tre anni
Ancora nessuna varietà per questa specie
REGISTRA LA TUA VARIETÀ

Wefrood - L'app per la tua frutta e verdura

Produttori e rivenditori
Informazioni e consigli
Ricette

Scaricala e registrati

Il blog - sapere, sapore, salute