wefrood_proprieta_cavolo-rapa

I colori delle varietà

CAVOLO RAPA

Famiglia: Brassicaceae

Nome: Brassica Oleracea var. gongylodes
Origine: Europa del Nord
Gruppi morfo-funzionali e altre classificazioni: Il fusto ingrossato può essere sferico, tondo appiattito o ovale e di tre colori, bianco, verde violetto.
IGP / DOP: No
PRODUTTORI, RIVENDITORI, RICETTE, OFFERTE LOCALI
VUOI VENDERE QUESTO PRODOTTO?

Cavolo rapa. Consigli per i consumatori su stagione, conservazione, salute, ricette e l'app Wefrood per trovare i migliori produttori e rivenditori.

Che cos'è il Cavolo Rapa?

Il cavolo rapa, noto anche come rapa tedesca, è una verdura della famiglia delle Cruciferae o Brassicaceae appartenente alla specie Brassica oleracea ed alla varietà gongylodes
Nonostante il suo nome, il Cavolo rapa non appartiene alla famiglia della rapa (Brassica rapa L. var. rapa) e non se ne consuma la radice ma il fusto. Questo è la porzione ingrossata che si trova alla base del gambo e che termina in una chioma di foglie. Di solito il bulbo detta torsa è di colore verde pallido, bianco o viola. All’interno invece è sempre di colore bianco/giallo.
Il bulbo è ampiamente usato nelle insalate e nelle zuppe, ma può anche essere arrostito o saltato. Le foglie e gli steli sono leggermente croccanti e si cuociono in modo simile ai cavoli. Il Cavolo Rapa contiene molti elementi nutritivi importanti, soprattutto nella stagione invernale per combattere le eventuali malattie stagionali quali raffreddore, influenza, tosse e mal di gola.

Quali sono le proprietà del Cavolo Rapa?

Questa verdura, anche se spesso trascurata, può offrire una miriade di benefici per la salute.
Molti ricercatori e professionisti della salute ritengono che i nutrienti nelle rape offrano una vasta gamma di benefici per la salute.

  1. Alleviare i problemi intestinali
    Le fibre contenute nel cavolo rapa -  sia fibre solubili che insolubili - aiutano a ridurre la pressione e l'infiammazione del colon. Quelle solubili in acqua aiutano a mantenere livelli sani di zucchero nel sangue e un buon livello di colesterolo. Quelle insolubili invece non vengono scomposte nell'intestino e contribuiscono ad aggiungere volume alle feci e facilitano i movimenti intestinali.
    Le fibre sono la principale fonte di carburante di batteri intestinali sani, come i bifidobatteri e i lattobacilli. Questi batteri producono acidi grassi a catena corta, che nutrono le cellule dell'intestino e aiutano a proteggere dalle malattie cardiache e dall'obesità. Ecco perché un microbioma intestinale sano è associato a un sistema immunitario più sano e minori rischi di obesità e malattie intestinali!
    Inoltre, le diete ricche di fibre sono associate a un minor rischio di problemi intestinali, inclusa la diverticolite: aiutano a ridurre la presenza di razzi diverticolari assorbono l’acqua nel colon e facilitano quindi i movimenti intestinali. Tuttavia, i medici non raccomandano sempre una dieta ricca di fibre per le persone affetti da diverticolite. Consulta quindi il tuo medico prima di aumentare in modo significativo l'assunzione di fibre nella tua dieta!

  2. Ricco di antiossidanti
    Il cavolo rapa contiene una vasta gamma di antiossidanti, come vitamina C, antociani, isotiocianati e glucosinolati. Questi sono composti vegetali che proteggono le tue cellule dai danni dei radicali liberi che potrebbero aumentare il rischio di malattie. Le diete ricche di verdure ricche di antiossidanti come il cavolo rapa sono associate a un ridotto rischio di diabete, malattie metaboliche e morte prematura.

  3. Sostiene il sistema immunitario
    Questo ortaggio è ricco di vitamina B6, che è importante per molte funzioni, tra cui il metabolismo delle proteine, lo sviluppo dei globuli rossi e la funzione immunitaria. La vitamina B6 è coinvolta nella produzione di globuli bianchi e linfociti T, che sono quei tipi di cellule immunitarie che combattono le sostanze estranee e sono fondamentali per un sistema immunitario sano.

  4. Fonte di vitamina C
    In tanti credono che gli agrumi siano i campioni della vitamina C, ma il cavolo rapa contiene ancora più vitamina C delle arance fresche! A contenerne di più è il cavolo rosso.
    La vitamina C aiuta a mantenere il sistema immunitario forte e sano e può anche aiutare a mantenere la pelle elastica e le ossa forti grazie alle sue proprietà antiossidanti e alla sua capacità di stimolare la produzione di collagene all'interno del corpo.

  5. Perdita di peso col cavolo rapa
    Il cavolo rapa è senza dubbio uno dei migliori ortaggi per le persone che vogliono dimagrire. Il cavolo rapa è molto povero di calorie (100 g di cavolo rapa crudo contengono circa 27 calorie) e non contiene grassi.
    Inoltre, le elevate quantità di vitamina C nel cavolo rapa possono migliorare le capacità di bruciare i grassi del tuo corpo durante un allenamento. Le potenziali proprietà brucia-grassi della vitamina C possono essere legate alla produzione di carnitina, una sostanza che incoraggia il tuo corpo a trasformare il grasso in combustibile (energia), anziché immagazzinarlo come grasso corporeo.
    Suggerimento: se il tuo obiettivo è utilizzare al meglio il cavolo rapa per i suoi benefici, ti consigliamo di consumarlo crudo, poiché cotto perde parte della sua efficacia. Anche mangiare il cavolo rapa insieme a cibi che contengono vitamina E è una mossa astuta, poiché la vitamina C ed E funzionano in sinergia.

Come si pulisce il Cavolo Rapa: cosa ne faccio delle foglie?

  1. Quando si sceglie un cavolo rapa, bisogna assicurarsi che sia ben sodo e duro. Prendi il cavolo rapa viola se puoi, poiché è stato dimostrato che la varietà dalla pelle viola contiene più glucosinolati rispetto alla sua controparte bianca. (Nota: solo la pelle del cavolo rapa viola è viola; il centro è sempre bianco/giallo).
  2. Per pulirlo, taglia le foglie e gli steli ma non buttarli via: anche gli steli di cavolo rapa freschi e le cime frondose sono commestibili e puoi usarli nell’insalata mista.
  3. Se la pelle del cavolo rapa è molto spessa, puoi staccarla in modo semplice con un coltello affilato.
  4. Taglia a dadini o affetta il cavolo rapa e usalo nella ricetta che preferisci!

Viola, violetto, rosso e bianco

Il cavolo rapa viola contiene più glucosinolati rispetto al cavolo rapa bianco e il colore della sua buccia è merito degli antociani, un tipo di flavonoide che dona a frutta e verdura un colore rosso, viola o blu. Recenti studi dimostrano che un'elevata assunzione di antociani è collegata a un minor rischio di malattie cardiache e declino mentale.
Tutte le varietà di colore di cavolo rapa sono ricche di isotiocianati e glucosinolati, che sono potenti antiossidanti associati a un minor rischio di alcuni tumori, malattie cardiache e infiammazioni.
Suggerimento: se non hai fortuna a trovare cavolo rapa viola nei mercati locali, puoi sempre coltivarlo con facilità. I semi di Cavolo rapa viola sono disponibili sul mercato. Il periodo di semina consigliato è l'inizio della primavera per un raccolto estivo e la fine dell'estate per i raccolti autunnali e invernali.

Come cucinare il Cavolo Rapa? Alcune ricette.

Il Cavolo Rapa è una verdura che si può cucinare in molteplici modi: di seguito alcuni consigli da mettere in pratica in deliziose ricette e modi di consumarlo.

Crudo
Taglialo a listarelle sottili e mangialo crudo con il condimento che preferisci. Il sapore e la consistenza sono simili a quelli degli steli dei broccoli e del cavolo, anche se leggermente più dolce.
Usa la grattugia da cucina e insaporisci le tue insalate! Saranno più fresche, altamente digeribili e ricche di fibre.

Cotto

Usa il cavolo rapa tagliato a dadini per insaporire zuppe, minestre e vellutate.
Taglialo a spicchi grandi e mettilo in forno a 180° per 20 minuti con olio sale e pepe.
Cucinalo bollito se necessiti di una consistenza simile a una purea, ma tante proprietà tra le quali la Vitamina C evaporeranno con l’acqua di cottura!
Puoi semplicemente sbollentarlo per poi cucinarlo gratinato al forno con un po’ di pangrattato, olio, sale, pepe e un poco di formaggio grattugiato!
Una ricetta veloce è in padella, con un soffritto leggero. Può essere un ottimo contorno a un secondo o un condimento per la pasta!

Una ricetta facile: Torta salata con cavolo rapa

Varietà disponibili in commercio

Di questa crucifera esistono varietà precoci, che si raccolgono in autunno e hanno un sapore più delicato, e varietà tardive, che hanno la testa di consistenza più dura, ma resistono meglio al gelo e si conservano più a lungo, una volta raccolte. Il colore del cavolo rapa può variare dal bianco, al verde o al violetto.

Come conservare il Cavolo rapa, dentro o fuori il frigorifero?

Per conservare il più possibile e al meglio la torsa del Cavolo Rapa, ti consigliamo di inserirla in un sacchetto di carta o avvolgerla in carta assorbente, in modo che perda meno umidità possibile e poi di riporla nel cassetto della verdura del frigorifero.

Quando gustare il Cavolo rapa?

Solitamente il Cavolo Rapa è disponibile da novembre a marzo, lo trovi al meglio del suo sapore quando la polpa raggiunge un grado zuccherino intorno ai 10 e 12 Brix.

Fa parte dei frutti climaterici?

Il Cavolo rapa è totalmente indifferente all'etilene, quindi puoi tranquillamente mettergli vicino qualsiasi frutto o verdura. Di questo ortaggio si mangia il fusto e non il frutto, quindi non può essere definito climaterico.
Lo sapevi che appartengono alla stessa famiglia ed hanno caratteristiche simili anche cavolo cappuccio, verza e cavolo di bruxelles?


  • Ambiente di coltivazione: Campo  Serra 
FRIGORIFERO
Teme il freddo da frigorifero?
No
MATURAZIONE
Matura con gli altri:  No
Fa maturare gli altri:  No
DURATA A TEMPERATURA 
AMBIENTE:  5 giorni
FRIGORIFERO:  15 giorni
COSA SI CONSUMA
Fusto ingrossato (torsa) erroneamente chiamato tubero
COME SI CONSUMA
Cotto e crudo
COME SI CONSERVA
Avvolgere le rapa in carta assorbente o un panno umido e mettere in frigorifero
POSITIVO PER
Infiammazioni, cancro, radicali liberi, colite, colesterolo
CONTIENE QUANTITÀ SIGNIFICATIVE DI
Sulforano, Fibre, Zeaxantina e Luteina, Isotiocianati, Vitamina C e K, Ferro
PUÒ CAUSARE
Interferenza nell'assorbimento dello iodio per chi ha problemi di tiroide, inoltre potrebbe causare gonfiore intestinale
Ancora nessuna varietà per questa specie
REGISTRA LA TUA VARIETÀ

Wefrood - L'app per la tua frutta e verdura

Produttori e rivenditori
Informazioni e consigli
Ricette

Scaricala e registrati

Il blog - sapere, sapore, salute