wefrood_proprieta_carota

I colori delle varietà

CAROTA

Famiglia: Apiaceae

Nome: Daucus carota L. var sativus
Origine: Mediterraneo o Asia
Gruppi morfo-funzionali e altre classificazioni: Carote baby, medie, normali, novelle, arancioni, gialle, viola, rosse
IGP / DOP: Carota Novella di Ispica IGP e Carota dell'altopiano del Fucino IGP
PRODUTTORI, RIVENDITORI, RICETTE, OFFERTE LOCALI
VUOI VENDERE QUESTO PRODOTTO?

Carota. Consigli per consumatori di carote su varietà, stagione di raccolta, salute, ricette e l'app Wefrood per cercare produttori e rivenditori.

Carote lunghe, medie e corte per tutti i gusti e le abitudini

La parte edule della carota e che consumiamo è la radice di una pianta biennale con un ciclo di coltivazione annuo che si chiama Daucus carota L..  Conosciuta da è originaria del Mediterraneo e dell'Asia minore. Appartiene alla famiglia delle Ombreliferae o Apiaceae che contiene diverse specie di selvatiche da cui, per selezioni successive, sono derivate le attuali carote. Le carote si riproducono per seme. La semina della carota si effettua durante tutto l'anno a partire dal tardo inverno e fino all'autunno inoltrato. La pianta cresce in 4-6 settimane e sviluppa un fittone, la carota appunto, all'interno del quale si accumulano gli zuccheri e le sostanze di riserva. Il terreno ideale per coltivare le carote è sabbioso, profondo e fertile. In questo modo le radici crescono regolari, affondano nel terreno e si sviluppano omogeneamente. Si estirpa prima che raggiunga il suo massimo sviluppo e poi si conserva anche per 6 mesi al freddo, in apposite celle climatizzate. 

Coltivare le carote nell'orto

La coltivazione della carota nell'orto è abbastanza semplice. Basta un piccolo pezzo di terra di qualche metro quadro vangata nell'autunno per fare crescere la carota in un terreno soffice e profondo. Il terreno migliore per la carota è quello sabbioso o di medio impasto. Il terreno deve essere sminuzzato e zappato finemente. La semina si può fare a spaglio o su file distanti 5 centimetri. I semi vanno distanziati tra loro di 1 -2 centimetri. Il seme di carota va posto 1-2 centimetri sotto la superficie e poi coperto con terra fine compattata ed innaffiato con una pioggerella sottile per evitare che il ruscellamento sposti o scopra il seme. Le piantine nascono dopo 1 settimana e le carote saranno tra 40 e 60 giorni dopo la nascita. La semina si può fare da Marzo fino a Settembre.

Con l'App Wefrood porti con te tutte le informazioni. Sei un impresa? Promuovi questo prodotto con Wefrood!

Varietà e tipi di carota disponibili in commercio

Sul mercato si possono trovare diverse varietà di carota, legate principalmente al colore della radice. Le carote di possono catalogare in base al loro colore in

  • Carote arancione, la tipologia di Carota maggiormente consumata e venduta che fu selezionata in Olanda per rendere omaggio ai regnanti D'Orange.
  • Carote viola, Negli ultimi anni sono tornate alla ribalta per il loro gusto deciso in cucina. Considerata quella originale, ne esiste un presidio SlowFood, a Polignano a Mare in provincia di Bari,
  • Carota gialla, con aroma dolce e delicato 
  • Carota rossa. con un gusto che ricorda molto la rapa rossa.
  • Carota bianca, spesso si tratta della pastinaca, chiamata anche Carota dei romani, che però appartiene ad una specie differente.

I nomi delle varietà di carote più diffuse sono: 

  • Tonda di Parigi,
  • Mezza lunga di Nantes,
  • Forto,
  • Revelino,
  • Ascania,
  • San Valerye,
  • Flakke,
  • Fedora

Le carote IGP

Le carote tipiche, quelle che hanno ottenuto il riconoscimento comunitario sono

Carota Novella di Ispica IGP coltivata in Sicilia coltivate in diverse province della Sicilia (Ragusa, Catania, Siracusa Caltanissetta) 

Carota dell'altopiano del Fucino IGP che si coltivano in Abruzzo ad una altitudine media di circa 600 metri

Come conservare la Carota?

La temperatura ideale di conservazione della carota è di 6 gradi centigradi e 95-98% di umidità relativa, Per questo, la Carota teme la disidratazione e si può conserva molto in due modi.

  • Fuori frigorifero, ti consigliamo di metterle in un sacchetto di carta e posizionarle in un luogo frescoasciutto e buio (in modo di non far partire la germogliazione). A temperatura ambiente la carota si conserva per 5 giorni
  • In frigorifero, le puoi mettere in frigorifero, in un sacchetto di plastica dove si conserva fino a 10 giorni 

La Carota è abbastanza sensibile all'etilene, quindi fai attenzione a cosa le metti vicino. Quello che viene consumato della Carota non è il frutto ma la radice, di conseguenza non può essere definita climaterica.

Quando si raccolgono le Carote?

Grazie alla sua facilità di conservazione, la Carota la trovi in commercio tutto l'anno. Però se vuoi gustare quelle fresche appena raccolte, il periodo di raccolta va da marzo a ottobre

Carote, come pelare e cucinare velocemente

Le carote non andrebbero pelate ma solo raschiate. Prima di procedere a raschiarle sarebbe opportuno lavarle e rimuovere i residui di terra. Successivamente si può procedere al asciugarle ed a grattarle con la lama di un coltello per rimuovere solo il primo strato epidermico. Lo sapevi che appartengono alla stessa famiglia ed hanno caratteristiche simili anche sedano, finocchio e cerfoglio tuberoso?

Carota e dieta e salute

La carota è un ottimo alleato nei regimi dietetici dimagranti (diete). Infatti la sua consistenza e la necessità di masticarla a lungo prima di deglutirla la rendono un prodotto che riduce il senso di fame e che crea senso di sazietà. La carota ha un contenuto in zucchero di 18-20 gradi brix. Il suo apporto di calori è pari a circa 40-60 calorie ogni cento grammi.

Per la salute inoltre, la carota è un prodotto eccezionale. Il suo consumo regolare contrasta

  • Tumori intestinali ed alla prostata,
  • infezioni del cavo orale e respiratorie,
  • colesterolo,
  • ansia,
  • anemia,
  • cataratta,
  • e appunto il senso di fame

Ricette facili con la carota?

Carote al forno con timo, maggiorana o origano per un contorno leggero e gustosissimo: cuociono in 30 minuti a 180°.

Un'idea per un dolce che non sia la solita torta di carote? Biscotti di pasta frolla alle carote senza uova (per 4 persone)

  • 200 gr di farina
  • 2 carote
  • 70 gr zucchero
  • zenzero in polvere, 1/2 cucchiaino
  • 20 gr farina di mandorle
  • 150 gr di burro
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • 1/2 cucchiaino di lievito in polvere per dolci

Lavorare il burro, la 1/2 bacca di vaniglia e lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa. Aggiungere poi le carote grattuggiate, le farine e il lievito. Creare un impasto omogeneo e lasciar riposare in frigo per 3 ore. Potete poi stendere l'impasto alto circa 1/2 centimetro e ricavarne i biscotti della forma che preferite. Cuocere in forno a 180° per 15 minuti.



  • Ambiente di coltivazione: Campo 
FRIGORIFERO
Teme il freddo da frigorifero?
No
MATURAZIONE
Matura con gli altri:  Abbastanza
Fa maturare gli altri:  Un po'
DURATA A TEMPERATURA 
AMBIENTE:  5 giorni
FRIGORIFERO:  12 giorni
COSA SI CONSUMA
Radice
COME SI CONSUMA
Cotta, tale e quale, specialità dolciarie, succo
COME SI CONSERVA
Messe in frigorifero all'interno di un sacchetto di plastica oppure in un luogo fresco e asciutto.
POSITIVO PER
Tumori intestinali ed alla prostata, infezioni del cavo orale e respiratorie, colesterolo, ansia, anemia, cataratta, senso di fame
CONTIENE QUANTITÀ SIGNIFICATIVE DI
Fibre, Potassio, Vitamina A, Betacarotene, Vitamina C.
PUÒ CAUSARE
Possibilità di reazioni crociate per soggetti allergici ai pollini, se la carota viene consumata cruda
Ancora nessuna varietà per questa specie
REGISTRA LA TUA VARIETÀ

Wefrood - L'app per la tua frutta e verdura

Produttori e rivenditori
Informazioni e consigli
Ricette

Scaricala e registrati

Il blog - sapere, sapore, salute