wefrood_proprieta_basilico

I colori delle varietà

BASILICO

Famiglia: Lamiaceae

Nome: Ocimum basilicum L.
Origine: Africa Sub Sahariana, Asia
Gruppi morfo-funzionali e altre classificazioni: Basilico genovese, limone, rosso, menta, artico, greco (con foglie molto piccole), Tailandese
IGP / DOP: Basilico genovese DOP
PRODUTTORI, RIVENDITORI, RICETTE, OFFERTE LOCALI
VUOI VENDERE QUESTO PRODOTTO?

Il basilico, fresco, essiccato o trasformato (famosissimo il suo Pesto) è forse il prodotto emblema della dieta Mediterranea.

Coltivabile, con molta facilità, sul balcone di casa, negli orti, e nei piccoli appezzamenti marginali è pianta aromatica immancabile, in tutte le stagioni, nelle case e nei giardini di chi ama il suo profumo inconfondibile.

Nonostante la sua diffusione nella dieta Mediterranea è un prodotto di origine subsahariana importato ed ambientato da secoli alle latitudini mediterranee.

Varietà di basilico disponibili in commercio
Grazie alla diffusione cosmopolita e al lavoro di selezione fatto negli anni esistono ooltre 40 varietà di basilico.

Quelle più comunemente usate sono il basilico aromatico gigante genovese, il basilico a foglia di lattuga bolloso, il basilico napoletano (che ha un aroma che ricorda la menta) e il basilico fino verde (o basilico greco).

Esistono poi varietà dalle caratteristiche inconsuete  come il "basilico fine verde compatto", di taglia ridotta ed il "basilico mammouth"  che presenta foglie larghissime ed è il tipo più adatto ad essere essiccato.

Esisono poi le varietà a foglia colorata (il basilico a foglie rosse dentellate ed il basilico opale scuro coltivate principalmente a scopo decorativo).

Come conservare il Basilico, dentro o fuori il frigorifero?
Per conservare le foglie fresche di Basilico, basterà metterle in frigorifero, avvolto da un panno umido e per circa una settimana si manterrà. Oppure se lo hai acquistato in mazzetti, ti consigliamo di mettere il Basilico in un vaso riempito di acqua fresca, così da poterlo avere a portata di mano per qualsiasi evenienza. In alternativa puoi mettere le foglie fresche nel congelatore, o conservarlo sotto sale oppure essiccarlo.

Quando gustare il Basilico?
Grazie alle coltivazioni di Basilico in serra, lo puoi sempre trovare dal tuo rivenditore di fiducia. Al contrario quello allevato seguendo la stagionalità si rende disponibile disponibile da aprile a novembre.

Fa parte dei frutti climaterici?
Non può essere propriamente definito climaterico, visto che del Basilico si consumano prevalentemente le foglie.

Il basilico può essere messo vicino a tutti i frutti. Infatti la sua produzione di etilene è quasi assente non subisce l'effetto maturante di etilene prodotto da altra frutta o verdura.

Lo sapevi che appartengono alla stessa famiglia delle Lamiaceae ed hanno caratteristiche simili anche Menta, Salvia e Lavanda?

Effetti benefici del basilico

Consumato regolarmente il basilico ha un effetto disinfettante ed aiuta a prevenire le malattie cardiocircolatorie. Non sono riportati effetti dannosi derivanti dal suo consumo.

Ricetta facile salvacena: pasta ricotta e basilico

Ingredienti per 4 persone:

  • formato di pasta che preferite
  • 15 gr di basilico fresco
  • 200 gr di ricotta
  • 20 gr di mandorle a scaglie

Iniziate a portare a bollore l'acqua per la pasta. In una padella antiaderente tostate leggermente le mandorle e poi lasciatele raffreddare in un piatto. Mettete in una pentola (potete usare la stessa con cui avete passato le mandorle) un filo d'olio e la ricotta e aggiungete un pochino di acqua di cottura della pasta per formare una crema. Lavate il basilico e spezzettate le foglie con le mani (se preferite potete tagliarlo a coltello e rednerlo più fine) e aggiungetele alla ricotta. Scolate la pasta, fate saltare con il condimento e aggiungete le mandorle a scaglie.


  • Ambiente di coltivazione: Campo  Serra 
FRIGORIFERO
Teme il freddo da frigorifero?
No
MATURAZIONE
Matura con gli altri:  No
Fa maturare gli altri:  No
DURATA A TEMPERATURA 
AMBIENTE:  5 giorni
FRIGORIFERO:  10 giorni
COSA SI CONSUMA
Foglie
COME SI CONSUMA
Fresco, congelato, sotto sale, essiccato, trasformato
COME SI CONSERVA
Mazzetti di basilico si possono mantenere per qualche giorno, ponendoli in un bicchiere d'acqua o nel frigorifero. In alternativa le foglie possono essere congelate o conservate sotto sale.
POSITIVO PER
Radicali liberi, Infezioni batteriche, Problemi cardiovascolari
CONTIENE QUANTITÀ SIGNIFICATIVE DI
Acido folico, Omega 3, Vitamina K, Vitamina A, Oli essenziali, Flavonoidi, Magnesio
PUÒ CAUSARE
Non riportati effetti dannosi
Ancora nessuna varietà per questa specie
REGISTRA LA TUA VARIETÀ

Wefrood - L'app per la tua frutta e verdura

Produttori e rivenditori
Informazioni e consigli
Ricette

Scaricala e registrati

Il blog - sapere, sapore, salute