wefrood_proprieta_anguria-o-cocomero

I colori delle varietà

ANGURIA O COCOMERO

Famiglia: Cucurbitaceae

Nome: Citrullus lanatus (Thunberg)
Origine: Africa tropicale e sub tropicale
Gruppi morfo-funzionali e altre classificazioni: Nere, striate oblunghe, striate tonde, con semi e senza semi (apirene), baby angurie
IGP / DOP: Anguria reggiana IGP
PRODUTTORI, RIVENDITORI, RICETTE, OFFERTE LOCALI
VUOI VENDERE QUESTO PRODOTTO?

ANGURIA o COCOMERO: CONSIGLI PER CONSUMATORI su SALUTE, STAGIONE, CONSERVAZIONE, VARIETA', IGP, RICETTE, ZUCCHERI, CALORIE E L'APP PER TROVARE PRODUTTORI E VENDITORI.

L'anguria o cocomero, in inglese watermellon

Questa specie, appartenente alla famiglia delle Cucurbitaceae, è originaria dell'africa Tropicale e subtropicale ma si è adatta facilmente a diversi terreni e climi caldi e temperati. L'anguria o cocomero, (Citrullus lanatus per non sbagliare) è il simbolo dell'estate, delle feste nell'aia e delle atmosfere vacanziere. Viene coltivato sia in pieno campo che in serre fredde. Le piantine di anguria, spesso innestate su zucca o alcune varietà di senape, vengono trapiantate da fine febbraio (al sud) a tutto giugno (al nord). Il ciclo di produzione dei frutti di anguria è molto rapido: tra la fioritura e raccolta del frutto passano tra 5 e 7 settimane. La pianta porta fiori maschili e femminili e l'impollinazione avviene attraverso le api. Dopo l'allegagione, il frutto cresce in media anche 500 grammi al giorno. Per questo richiede un terreno fertile, ben arieggiato e ben irrigato. 

Anguria reggiana IGP

L'anguria o cocomero viene prodotta in tutta Italia ma in Europa esiste una sola anguria IGP, quella dell'Anguria Reggiana IGP, la cui caratteristica è di essere coltivata in terreni argillosi e secondo un disciplinare che garantisce, oltre all'origine, il contenuto minimo garantito in zucchero (12-13 gradi Brix)  dei frutti. Cerchi angurie a Milano, Torino, Firenze, Roma, Napoli, Palermo? Con l'app Wefrood trovi tutti i venditori vicino a te.

Varietà di anguria disponibili in commercio

Esistono diversi tipi di cocomeri, in commercio. La genetica, infatti, sta lavorando da anni per sviluppare varietà adatte a consumatori che gusti che evolvono.  

  • Angurie baby: nuclei famigliari più piccoli richiedono angurie più piccole, dette angurie baby, perfette da riporre anche senza tagliarle, nei ripiani del frigorifero.
  • Anguria senza semi, la ricerca propone angurie con semi che maturano in ritardo rispetto alla polpa e quindi appaiono senza semi. Assieme a questa caratteristiche rimangono attuali le diverse forme e pezzature
  • Angurie Ovali (Angurie Crimson sweet), si tratta di angurie che possono raggiungere i 14-16 chilogrammi 
  • Angurie allungate (Angurie Sentinel) possono superare i 16 chilogrammi senza perdere gusto e piacevolezza
  • Angurie tonde (angurie Asahi Miyako) che hanno mediamente pezzature da 8 a 12 chilogrammi e che sono considerate tra le più digeribili.

    In che mese si raccoglie l'Anguria?

    Solitamente l’Anguria è disponibile da aprile fino a settembre. Per gustarne a pieno la dolcezza dovrai attendere che la polpa sia matura e che raggiunga un grado zuccherino compreso tra i 10-18 gradi Brix. La battitura dell'anguria con una mano o con una roncola è ancora il modo più diffuso per stabilire sia la maturazione che la presenza di spaccature nel frutto.

    Conservare l'Anguria

    L'anguria va raccolta quando ha raggiunto il giusto grado zuccherino e la giusta colorazione. Il grado di maturazione non è evidente all'esterno e per questo occorrono esperti raccoglitori capaci di selezionare il frutto grazie al suono che emette ed alla pruina sulla buccia. Una volta portata a casa, l'anguria va gestita accuratamente:

    • ANGURIA INTERA: Se hai acquistato un'Anguria intera, ti consigliamo di riporla in una zona fredda e umida e di consumarla entro circa 15 giorni dal’acquisto.
    • ANGURIA A FETTE Se invece hai già tagliato il frutto a fette ti consigliamo di riporlo in frigorifero e di consumarlo nel giro di 3-4 giorni.

    Per preservare la freschezza dell’anguria tagliata occorre proteggere la superficie di taglio con una pellicola plastica. 

    L'anguria è un frutto climaterico?

    L'Anguria non è un frutto climaterico, quindi non matura dopo la sua raccolta. Deve essere selezionato pochissimi giorni prima del suo consumo quando ha un grado zuccherino indicativamente superiore ad 11 gradi brix. Dopo la raccolta, il comocmero si puo posizionare vicino a qualsiasi altro frutto o verdura, perché non produce etilene né è sensibile a questo gas.

    Anguria e salute

    L'anguria o cocomero previene diverse malattie quali Ipertensione, Colesterolo, Disidratazione, Infiammazioni alle vie urinarie, Cellulite e Radicali liberi. é ottima dopo ustioni solari per reidratare la pelle e farla tornare alla sua elasticità originale.  Di grande o piccola pezzatura come ormai si trova diffuso un pò ovunque, è perfetto per rinfrescarsi e dissetarsi durante le giornate più calde. Grazie ai liquidi, ai sali ed allo zucchero che contiene è un perfetto alimento per le giornate lunghe e soleggiate. 

    Lo sapevi che appartengono alla stessa famiglia delle Cucurbitaceae ed hanno caratteristiche simili anche Melone, Carosello e Cetriolo?

    Aperitivo sfizioso con anguria e feta

    Ingredienti (le porzioni possono variare, considerate a persona metà fetta di anguria). Tagliate l'anguria a fettine sottili e disponetele in un piatto. Sbriciolate la feta sopra le fettine di anguria e condire con un filo di olio evo e qualche goccia di aceto balsamico. 

    • anguria
    • feta 200 gr
    • aceto balsamico
    • olio evo
    • Ambiente di coltivazione: Campo  Serra 
    FRIGORIFERO
    Teme il freddo da frigorifero?
    Molto
    MATURAZIONE
    Matura con gli altri:  No
    Fa maturare gli altri:  No
    DURATA A TEMPERATURA 
    AMBIENTE:  8 giorni
    FRIGORIFERO:  15 giorni
    COSA SI CONSUMA
    Polpa, ma è possibile mangiare anche i semi
    COME SI CONSUMA
    Polpa fresca, confetture, gelato o ghiaccioli, sciroppi
    COME SI CONSERVA
    Riporre il frutto in un luogo fresco (intorno ai 8-15 °C) e umido, prevedendo il consumo entro 20 giorni. Invece se ridotto a fette, deve essere posta in frigorifero e mangiata entro qualche giorno.
    POSITIVO PER
    Ipertensione, Colesterolo, Disidratazione, Infiammazioni vie urinarie, Cellulite, Radicali liberi
    CONTIENE QUANTITÀ SIGNIFICATIVE DI
    Magnesio, Potassio, Fosforo, Vitamina A, Vitamina C, Vitamina B6, Citrullina, Licopene, Acqua
    PUÒ CAUSARE
    Non riportati effetti dannosi
    Ancora nessuna varietà per questa specie
    REGISTRA LA TUA VARIETÀ

    Wefrood - L'app per la tua frutta e verdura

    Produttori e rivenditori
    Informazioni e consigli
    Ricette

    Scaricala e registrati

    Il blog - sapere, sapore, salute