wefrood_proprieta_amarena

I colori delle varietà

AMARENA

Famiglia: Rosaceae
Nome: Prunus cerasus L.
Origine: Mediterraneo
Gruppi morfo-funzionali e altre classificazioni: Amarene, Visciole, Marasche
IGP / DOP: Amarene brusche di Modena IGP (riferito al prodotto confettura)

Frutto delicatissimo, l'Amarena deve essere raccolta a maturazione perfetta e consumata o trasformata in pochissime ore, assicurandosi che non fermenti. È un eccezionale antiossidante. Viene prevalentemente utilizzata nell'industria dolciaria, per realizzare conserve, sciroppi o usata per fare liquori. Gradevole il gusto che lascia in bocca, anche se in molti casi risulta un po' aspro.

Sei un appassionato? Con l'App Wefrood porti con te tutte le informazioni.

Sei un impresa? Promuovi questo prodotto con Wefrood!

Varietà disponibili in commercio
Alla specie Prunus cerasus, chiamato comunemente ciliegio aspro, viene associata l'Amarena (dal sapore amarognolo e leggermente acido), la visciola (relativamente dolce e un po' acido) e la marasca (molto amara e acida). Ognuno di questi frutti è legato a tradizioni locali o regionali, di cui ne hanno fatto una loro vera specialità.

Come conservare l'Amarena, dentro o fuori il frigorifero?
L'amarena è un frutto estremamente delicato, dopo la raccolta è necessario raffreddare i frutti, per evitare che possa iniziare la fermentazione della polpa. La puoi mantenere in frigorifero per pochi giorni. Per avere l'Amarena a disposizione tutto l'anno, puoi fare delle conserve (sotto spirito, sciroppate, confetture,...).

Quando gustare l'Amarena?
Fresca è possibile trovarla solo da giugno a luglio, e sul banco del vostro rivenditore arriverà solo quando la polpa avrà raggiunto un grado Brix superiore a 16.

Fa parte dei frutti climaterici?
L'Amarena è un frutto non climaterico, non produce  e non è sensibile all'etilene prodotto da frutta o verdura. Quindi puoi mettere l'Amarena vicino a qualsiasi frutto senza nessun problema.

Lo sapevi che appartengono alla stessa famiglia ed hanno caratteristiche simili anche Albicocca, Ciliegia, Mandorla e Prugna?

  • Ambiente di coltivazione: Campo 
FRIGORIFERO
Teme il freddo da frigorifero?
No
MATURAZIONE
Matura con gli altri:  Un po'
Fa maturare gli altri:  No
DURATA A TEMPERATURA 
AMBIENTE:  3 giorni
FRIGORIFERO:  6 giorni
COSA SI CONSUMA
Polpa e semi
COME SI CONSUMA
Si consumano polpa e noccioli. La polpa fresca, conserva, sciroppata, cotte, essiccate, liquore, in alcool e grappa. I noccioli soprattutto per i liquori (Maraschino)
COME SI CONSERVA
Il frutto fresco è delicatissimo in quanto inizia a fermentare subito dopo la raccolta se non viene raffreddato. In frigorifero si conserva per circa una settimana. A temperatura ambiente si conserva per al massimo uno o due giorni.
POSITIVO PER
Ritenzione idrica, infiammazioni delle vie urinarie, fermentazioni intestinali, coliti, insonnia
CONTIENE QUANTITÀ SIGNIFICATIVE DI
Vitamina C e B, melatonina, antociani, tannini.
PUÒ CAUSARE
Non riportati effetti dannosi
Ancora nessuna varietà per questa specie
News
SE VUOI ENTRARE NELLA COMUNITÀ O DIVENTARE PARTNER