wefrood_proprieta_alloro

I colori delle varietà

ALLORO

Famiglia: Lauraceae
Nome: Laurus nobilis L.
Origine: Mediterraneo
Gruppi morfo-funzionali e altre classificazioni: Foglie larghe, strette (angustifolia) verde, verde/giallo (aurea). Da non confondere con il Lauroceraso (Pruns laurocerasus) spesso usato per le siepi e velenoso
IGP / DOP: No

Le foglie dell'Alloro non vengono mangiate, ma trovano molti utilizzi in cucina o come pianta officinale. L'albero è un sempreverde, che spesso orna i giardini tradizionali. In autunno e in inverno il contenuto di oli essenziali, che causano l'aroma caratteristico raggiungono la massima concentrazione. Fresco essiccato viene usato come digestivo o per contrastare le malattie respiratorie e l'alitosi.

Sei un appassionato? Con l'App Wefrood porti con te tutte le informazioni.

Sei un impresa? Promuovi questo prodotto con Wefrood!

Varietà disponibili in commercio
L'Alloro per il consumo umano viene coltivata principalmente la varietà "angustifolia", che possiede foglie strette e allungate, di color verde scuro. Le altre cultivar sono impiegate per scopi ornamentali, ad esempio la varietà "aurea", si riconosce per le sue foglie gialle o screziate giallo e verde.

Come conservare l'Alloro, dentro o fuori il frigorifero? 
Dell'Alloro si utilizzano le foglie e le bacche, che possono essere utilizzate fresche appena colte dalla pianta. Ma se hai il desiderio di averle a disposizione per un lungo periodo, sia le foglie che le bacche possono essere essiccate congelate nel freezer di casa.

Quando gustare l'Alloro?
Essendo una pianta sempreverde, le foglie del'Alloro sono disponibili per tutto l'anno; però il momento migliore per raccogliere le foglie è a fine inverno, quando la concentrazione degli oli essenziali  è ottimale per l'utilizzo.

Fa parte dei frutti climaterici?
Visto che dell'Alloro si consumano prevalentemente le foglie, non può essere definito climaterico. La produzione di etilene è quasi assente ed inoltre non subisce l'effetto dell'etilene prodotto da frutta o verdura.

Lo sapevi che appartengono alla stessa famiglia ed hanno caratteristiche simili anche Avocado e Cannella?

  • Ambiente di coltivazione: Campo 
FRIGORIFERO
Teme il freddo da frigorifero?
No
MATURAZIONE
Matura con gli altri:  No
Fa maturare gli altri:  No
DURATA A TEMPERATURA 
AMBIENTE:  7 giorni
FRIGORIFERO:  15 giorni
COSA SI CONSUMA
Foglie e bacche
COME SI CONSUMA
Foglie e bacche possono essere utilizzate fresche, essiccate, tisane e decotti e per estrarne l'olio essenziale.
COME SI CONSERVA
Disponibile fresco tutto l'anno. Le bacche maturano in autunno. Foglie e bacche essiccate si conservano a temperatura ambiente in luogo asciutto e messe dentro a contenitori chiusi. Oppure riposte nel congelatore.
POSITIVO PER
Tumore, emicrania, cattiva digestione, inappetenza, diarrea, catarro bronchiale, stanchezza, alitosi.
CONTIENE QUANTITÀ SIGNIFICATIVE DI
Acido folico, vitamina C, vitamina A, Vitamina B, oli essenziali.
PUÒ CAUSARE
All'uso di olio per donne gravide o all'effetto narcolettico di decotti e tisane
Ancora nessuna varietà per questa specie
News
SE VUOI ENTRARE NELLA COMUNITÀ O DIVENTARE PARTNER