wefrood_proprieta_aglio

I colori delle varietà

AGLIO

Famiglia: Liliaceae

Nome: Allium sativum
Origine: Asia Centrale
Gruppi morfo-funzionali e altre classificazioni: Aglio Bianco, Rosa, Rosso, Nero ed Aglio Ornamentale
IGP / DOP: Aglio Bianco Polesano DOP Aglio di Voghiera DOP
PORTA TUTTO CON TE
Caratteristiche e proprietà dell’aglio

L'Aglio è una pianta con tantissime proprietà terapeutiche che erano già conosciute in antichità. Infatti ci sono tracce su numerosi testi come l'Odissea, libri di medicina indiana, la Bibbia... Di questa pianta si consuma il bulbo che a sua volta è costituito da numerosi bulbilli. Grazie al suo inconfondibile aroma e al gusto caratteristico, l'Aglio occupa un posto d'onore in cucina sia in piatti complicati quanto in preparati semplici. Dalla Bagna cauda, dove entra con acciughe ed olio, ai più semplici spaghetti aglio olio e peperoncino lo troviamo come ingrediente dominante.

Prevenire le malattie con l'Aglio.

L'aglio come detto ha proprietà batteriostatiche e battericide. Il suo uso regolare può ridurre il colesterolo e ritardare gli effetti dell'invecchiamento. Proprio per le sue capacità batteriostatiche è indicato per prevenire infezioni intestinali ed a livello di circolazione sanguina è stato riscontrato il suo effetto beneficio nel ridurre ed attenuare l'ipertensione. Evidente sembra l'effetto antitumorale e nella prevenzione anche del più comune e raffreddore. La nostra raccomandazione è di inserirlo regolarmente nella dieta. Un segreto per eliminare gli effetti secondari (l'aglio può essere difficile da digerire o appesantire l'alito) è ingoiare lo spicchio senza masticarlo e deglutirlo con un sorso d'acqua.

L'aglio è un integratore salino molto importante, e per questo lo si consiglia sia in inverno che in estate. contiene quantitavi significativi di Calcio, Fosforo, Potassio, Vitamine gruppo B, Magnesio, Manganese e Ferro. Tutta questa ricchezza spiega probabilmente il suo effetto su tanti processi biologici del corpo umano.

Tipi e varietà di aglio in commercio

Ogni regione, dal nord al sud Italia, ha le sue particolari varietà. Si possono distinguere per la dimensione del bulbo ma soprattutto per il colore della tunica esterna del bulbo, che può essere bianca, rossa o rosa.

L'Aglio nero non è una vera e propria varietà, si tratta di una specialità Coreana, frutto di una fermentazione delle teste d'Aglio fresche. 

Tra le certificazione di origine, spiccano due specialità a denominazione di origine protetta: l'Aglio Bianco Polesano DOP coltivato nelle zone del delta Padano veneto e l'Aglio di Voghiera DOP a coltivato nella provincia di Ferrara.

Come si conserva l'aglio?

Se lo acquisti essiccato ti basterà metterlo in un luogo fresco buio. Va benissimo un vasetto di vetro o una vaschetta a chiusura ermetica. Questo evida che il bulbo si disidrati ulteriormente ma soprattuotto che il suo aroma condizioni altri prodotti che hai in dispensa.  Invece i bulbi freschi li puoi riporre in frigorifero o farli seccare in un luogo fresco e asciutto.

Quando si raccoglie l'Aglio?  Il periodo di raccolta dell'aglio va da aprile a giugno. In questo periodo lo puoi trovare e consumare fresco. L'Aglio secco invece, in trecce o altri preparati è disponibile tutto l'anno. 

Come si comporta vicino agli altri frutti?  L'Aglio non matura una volta raccolto perchè indifferente all'etilene e quindi non subisce l'effetto della vicinanza di frutta o verdura che la producono.  

Varietà di aglio più famose?

Le varietà di aglio più famose prendono il nome dalle aree dove sono state selezionate. Meritano attenzione  il Bianco di Napoli, il bianco di Pescia, il bianco di Genova, L'aglio Piemontese, L'aglio del Fucino, L'aglio Rosso

L'aglio appartienee alla famiglia delle Liliaceae

Appartengono alla stessa famiglia ed hanno caratteristiche simili anche Cipolla, Erba cipollina, Porro e Asparago

Se non l'hai già fatto scarica, l'App Wefrood e porti con te tutte queste informazioni.

Se invece sei un produttore o un fruttivendolo, promuovi questo prodotto con Wefrood!

E ancora, se vuoi fare conoscere una varietà specifica, ricorda che puoi farlo dall'area riservata dedicata alle varietà

  • Ambiente di coltivazione: Campo 
FRIGORIFERO
Teme il freddo da frigorifero?
No
MATURAZIONE
Matura con gli altri:  No
Fa maturare gli altri:  No
DURATA A TEMPERATURA 
AMBIENTE:  30 giorni
FRIGORIFERO:  30 giorni
COSA SI CONSUMA
Bulbo e bulbilli
COME SI CONSUMA
Crudo, cotto, centrifugato, pasta, olio, polvere e sottolio
COME SI CONSERVA
Al fresco e possibilmente con umidità relativa non superiore al 70% per evitare la formazione di muffe.
POSITIVO PER
Colesterolo, invecchiamento, infezioni intestinali, ipertensione, tumori e raffreddori
CONTIENE QUANTITÀ SIGNIFICATIVE DI
Calcio, Fosforo, Potassio, Vitamine gruppo B, Magnesio, Manganese e Ferro
PUÒ CAUSARE
Non riportati effetti dannosi
Ancora nessuna varietà per questa specie

Scarica l'APP

Elenco specie
Specie del mese
Shopping list e dispensa
Produttori e rivenditori
Zero sprechi
Dieta dei 5 colori
News
SE VUOI ENTRARE NELLA COMUNITÀ O DIVENTARE PARTNER