RUCOLA O RUCHETTA RICETTE VELOCI: PESTO DI RUCOLA

Rucola selvatica o coltivata? Due sapori molto diversi.

Categoria: Ricette
Oggi sperimento un sapore forte e pungente come quello della rucola per dare ad una pasta o ad una torta salata un tocco di grande personalità. Ma quale rucola voglio usare oggi? La rucola che vorrei usare è quella selvatica il cui nome è cognome è Eruca sativa Miller.  La rucola selvatica appartiene alla famiglia delle brassicaceae (o cruciferae) come il cavolo, la rapa ed il cavolo nero. A me piace molto perchè, nella sua versione selvatica, ha foglie frastagliate più piccole e fusti più fibrosi ed i suoi fiori gialli sono inconfondibili.

Wefrood Pronta assistenza frutta e verdura.


Quando la trovo in piena estate è veramente piccante. Ho raccolto alcuni semi e per fare una prova li ho messi nel mio piccolo orto. Da allora ogni anno la ritrovo in tarda primavera e non me la faccio mancare. Mettere la rucola selvatica cruda, anche in piccole quantità, nelle insalate, sulla pizza o insomma o con un formaggio fresco è per me un bellissimo abbinamento.
La rucola che si trova nei negozi appartiene alla specie Diplotaxix tenuifolia.  (ah, le informazioni sulla rucola sono sulle schede specie di Wefroode viene commercializzata sempre più spesso in buste di plastica, già lavata ed in atmosfera controllata (IV gamma).
La rucola coltivata ha alcuni vantaggi: 
  • innanzitutto è meno piccante
  • ha foglie più grandi,
  • non contiene le impurità che a volte trovo in quella del mio orto e spesso,
  • in 10 secondi è pronta.
Mai dire mai. Ma tornando alla mia rucola selvativa ed al mio esperimento, ecco qui un pesto alla rucola che credo non vi deluderà
INGREDIENTI per 4 persone:
100 g di Rucola
100 g Olio EVO
50 g di Mandorle
50 g Grana Padano
50 g Pecorino
1 spicchio d’Aglio
Sale

PROCEDIMENTO:
Molto facile e gustoso da eseguire! Per farlo sarà sufficiente il solo utilizzo del mixer. Per prima cosa aggiungere le mandorle nel mixer e tritarle. Poi aggiungere la rucola dopo averla accuratamente lavata. Togliere l'anima dall'aglio, grattuggiare il pecorino e il grana e aggiungere tutti gli ingredienti al mixer, compreso l'olio evo. Mixare il tutto e aggiustarlo di olio, sale e pepe!
Si può preparare il pesto di rucola per condire carni o pasta e lo si può conservare in freezer all'interno di pirottini di alluminio!

Questa ricetta la trovi anche sull'App WeFroodSCARICALA subito! Ad ogni specie sono associate tante ricette diverse e curiose caricate da appassionati come te. Prova anche tu con il tuo piatto forte



PORTA WEFROOD CON TE
PROMUOVI I TUOI PRODOTTI