Quando arrivano le fragole italiane sul mercato?

Guarire dai mali dall'inverno con un rimedio naturale

Categoria: Prodotti

Produzione italiana per 11 mesi all'anno e qualche eccellenza straniera nelle settimane più fredde per un prodotto, le Fragole, rimedio naturale ai danni del lungo inverno. Alla ricerca dei primi frutti della nuova stagione.

Sarà che il palato ha voglia di sapori freschi, che la giornata si allunga ed abbiamo voglia di sole e primavera ma sta di fatto che l'arrivo delle prime fragole di primavera, tra fine gennaio ed i primi di febbraio, è sempre benvenuto. Le migliori Fragole si trovano su Wefrood, l'app della frutta e verdura migliori

Wefrood, pronto intervento frutta e verdura


La fragola in realtà è un falso frutto perchè i veri frutti sono quei piccoli corpuscoli che si trovano esternamente sulla polpa. In natura cresce spontanea. Come fragolina di bosco la si trova andando per boschi montani ai bordi dei sentieri, in estate. 

Quelle belle e carnose che troviamo invece dai produttori o dai rivenditori sono degli incroci attraverso i quali, i genetisti, hanno combinato proprietà organolettiche e di resistenza alle malattie per avere coltivazioni più sane, più buone  e più resistenti.

Fragole italiane da febbraio a dicembre.

L'Italia produce fragole da sud a Nord praticamente per 11 mesi all'anno. Proprio la fine di Gennaio ed i primi di febbraio sono i momenti in cui le condizioni climatiche della penisola non sono in grado di garantire l'offerta ai consumatori.

In queste 2-4 settimane quindi il prodotto viene importato a volte dall'Egitto, dal Marocco o comunque dal Nord Africa.

Sicilia e Spagna arrivano praticamente insieme sui mercati ma con prodotti diversi. La Spagna è diventata famosa con il Freson (il marchio più famoso è Freson de palos) , una varietà di fragola di grosse dimensioni e molto appariscente mentre la produzione Siciliana preferisce varietà più piccole e meno appariscenti. 

Le altre regioni, dalla Calabria su su fino al Trentino, passando per l'eccezionale produzione della Basilicata arrivano successivamente con prodotti sempre più differenziati, buoni e selezionati.

Come si conservano le fragole?

Indipendentemente dalla consistenza e dalla varietà, tutte le fragole vanno conservate in frigorifero curando molto attentamente che non si formino ristagni d'acqua ed i preziosi frutti possano respirare.

Proprietà delle fragole per una salute di ferro

Ad Ognuno la propria scelta ma rimane il fatto che questo prodotto, già dalla fine di Gennaio, fa sentire la propria mancanza. Dopo lunghi mesi di freddo, scarsa illuminazione, diete molto ricche di grassi e vita al chiuso, il corpo comincia a sentire, grazie anche all'alungamento della giornata, il bisogno di prodotti freschi. Forse perchè fa benissimo a reumatismi, disidratazione, gotta, artrite sembra un rimedio naturale ai mali dell'inverno, tra i primi desideri del nostro palato e del nostro organismo c'è quello per le fragole.

Fragole, poche calorie ma tanti sali e vitamine

Una buona fragola è nutritiva ma poco calorica. II prodotti migliori hanno un grado Brix 16-18 che equivale ad una percentuale di zucchero del 6-8% in peso ossia a 25-30Kcal per 100 grammi di frutti freschi. Una persona amante delle fragole ne può mangiare anche 200 grammi senza per questo rischiare nulla. Le 50 calorie ingerite sono praticamente le stesse di una bustina i zucchero da caffè ma l'effetto sulla salute e la freschezza che lasciano in bocca sono completamente diversi.  


Wefrood, l'app per trovare le fragole migliori

I rivenditori migliori sanno riconoscere i produttori più affidabili e capaci di garantire con le loro scelte tecniche e la loro logistica (aspetto fondamentale insieme alla scelta delle varietà). Anche noi normali consumatori dovremmo imparare a riconoscere e cercare secondo i nostri gusti i nomi dei produttori e dei rivenditori più affini al nostro palato ed alle nostre abitudini. Con l'APP Wefrood questo oggi possibile. Basta fare una recensione dall'apposita area e ritrovarsi per sempre in memoria chi ci ha dato un frutto buono. allo stesso modo, se ricordiamo il nome di un marchio che ci aveva impressionato, possiamo ricercarne il rivenditre più vicino a noi o risalire direttamente al produttore. Provare per credere.

PORTA WEFROOD CON TE
PROMUOVI I TUOI PRODOTTI