Patate, quando si raccolgono?

Se la pianta è ancora rigogliosa potrebbe essere presto.

Categoria: FAQ frutta-verdura

Quando si raccolgono le patate?

Cosa devo guardare della pianta per capire che sotto terra le patate sono mature? Se abbiamo piantato le patate (Solanum tuberosum L.) per la prima volta potremmo aver bisogno di sapere qual è il momento più adatto ad estrarle dal terreno. Il periodo di raccolta può essere stimato in funzione del ciclo di produzione che si calcola dal momento della semina, ma molto dipende dalla varietà della patata. Si va infatti dai 3 mesi delle patate precoci ai 5 delle patate tardive. Allora, più semplicemente, si decide se cavare le patate guardando la pianta e le sue foglie. Questo e altri consigli sono disponibili in ogni scheda specie di frutta e verdura nell'app Wefrood

WEFROOD, IL TUO FRUITADVISOR PERSONALE


Come capire che le patate sono mature e possiamo procedere con la raccolta?

Vi consigliamo di osservare la pianta e le sue foglie. Le patate si raccolgono quando la pianta inizia ad ingiallire, a fioritura della pianta già avvenuta.
Per essere sicuri si fa quindi una prova campione. Togliendo una sola pianta e guardando come sono le patate. Se strofinandole, la buccia non si stacca, allora le patate sono mature e potete procedere con la raccolta.


Sapevate che la patata fa questi fiorellini bianchi?

Quante patate produce una pianta?

Una pianta di patata è in grado di produrre da 3 a 6 patate di normale dimensione e una serie di piccoli tuberi. Solitamente i piccoli tuberi vengono riutilizzati per la semina mentre i tuberi medio grandi vengono destinati all'alimentazione.

E dopo la raccolta? Come si conservano le patate? Dentro o fuori frigorifero? 

Le patate devono essere conservate in un ambiente freddo, buio e privo di umidità. Per questo la conservazione migliore è quella che prevede di tenere i tuberi in un sacco di juta, in modo che respirino. Il frigorifero ha una temperatura troppo bassa che fa sì che gli amidi naturalemnte presenti nelle patate si trasformino in zuccheri. Questo porta i tuberi ad avere un sapore sgradevole e, nel caso si voglia friggerli, possono rilasciare una sostanza potenzialmente nociva: l'acrilamide.

Mi sono sbagliato e ho messo le patate in frigorifero! E ora? Devo buttarle?

No, non è necessario! Basta estrarle dal frigo e metterle in un luogo buio e asciutto (a temperatura ambiente!) per un paio di settimane, il tempo che occorre affinchè gli zuccheri tornino amidi.

Altri dubbi sulle patate? Leggi il nostro approfondimento sulle patate germogliate e non dimenticarti di scaricare la APP Wefrood dove trovi a portata di clic tutte le informazioni su frutta e verdura, le ricette e la possibilità di trovare il venditore e i produttori di patate più vicino a te!

PORTA WEFROOD CON TE
PROMUOVI I TUOI PRODOTTI