Frutta con meno zuccheri: lamponi e more!

Mangiare frutta fa bene, ma se dobbiamo tenere a bada gli zuccheri è meglio preferire alcune specie

Categoria: Come-quando-perchè

Quali frutti contengono meno zuccheri?

Ogni giorno per fare il carico di energia e vitamine è bene consumare frutta (e verdura). Ma se abbiamo bisogno di controllare la quantità di zucchero che ingeriamo dobbiamo fare attenzione e scegliere la frutta giusta! Magari stiamo seguendo una dieta, vogliamo perdere peso, mantenerci in forma, oppure vogliamo tenere sotto controllo la glicemia, qualsiasi sia il motivo possiamo facilmente controllare gli zuccheri che derivano da frutta e verdura. Come? Calcolando lo zucchero di frutta e verdura!


Come si misura lo zucchero della frutta

Come si misura la quantità di zucchero contenuta nella frutta (ma anche nella verdura)? Con il grado Brix. Ma come si misura il grado Brix di un frutto o di una verdura? Con uno strumento chiamato rifrattometro. Il rifrattometro è uno strumento ottico in grado di misurare il grado Brix di diversi prodotti (frutta, verdura, miele, marmellate, sciroppi…). Ogni grado brix corrisponde indicativamente ad un grammo di saccarosio disciolto nel liquido della polpa del frutto.

Come si usa il rifrattometro

Usare un rifrattometro è facile. Basta mettere alcune gocce del liquido di riferimento sul prisma e sarà possibile leggere immediatamente il grado Brix. Quest’ultimo è considerato anche un indice di qualità, poiché direttamente proporzionale alla dolcezza del frutto che stiamo misurando ed influisce sul valore commerciale di frutta e verdura.
Dove si trova? Possiamo acquistarlo anche su Amazon, il costo varia dai 20 ai 40 euro.

Per approfondire l'argomento leggi anche il nostro articolo sul calcolo dello zucchero in due frutti molto amati dell'estate: anguria e melone!

Consigli per chi soffre di glicemia alta

Se avete bisogno di consumare frutta con pochi zuccheri vi consigliamo i lamponi (contengono 4,4 gr di zuccheri per una porzione di 100gr) e le more (contengono 4,9 gr di zuccheri per una porzione di 100gr. Per completare l'informazione, vediamo di seguito tre gruppi di frutti separati secondo il contenuto medio di zuccheri della loro polpa: 

  • frutti con pochi zuccheri (4-6 gr/100 gr di polpa)
  • frutti con una quantità media di zuccheri (6-10 gr./100 grammi di polpa)
  • frutta con polpa molto zuccherina (>10 grammi/100 grammi di polpa)

Giusto per fare una parallelo, una bustina di zucchero da caffè contiene 10 grammi di saccarosio. Siate sempre consapevoli delle vostre scelte!


Frutta con meno zuccheri

Abbiamo considerato frutta con una bassa percentuale di zucchero quella che non superava i 5 gr per porzione (100 gr).

  • lampone (4,4 gr)
  • mora (4,9 gr)
  • fragole (4,8 gr di zucchero)

Lista frutta con contenuto medio di zuccheri

In questa lista abbiamo preso in considerazione i frutti che superavano i 5gr di zucchero per porzione, rimanendo sotto i 10 gr.

  • anguria (6,2 gr)
  • pompelmo (6,9 gr)
  • melone (7,8 gr)
  • pesca (8,4 gr)
  • kiwi (8,9 gr)
  • ananas (9,3 gr)
  • pera (9,8 gr)

Elenco frutti con alto contenuto di zuccheri


Last, but not least, la frutta che contiene una quantità di zucchero elevata, più di 10 gr per porzione (sempre riferito a 100 gr).

  • mela con la buccia (10,3 gr, senza buccia 10,1 gr)

  • mandarino (10,5 gr)
  • banana (12,2 gr)
  • melagrana (14 gr)
  • mango (14,8 gr)
  • caco (15,2 gr)
  • uva (15,5 gr)
  • fico (16,3 gr)
  • datteri (66,4 gr)

Bene e ora? Dobbiamo memorizzare tutti questi dati? Assolutamente no! Sull'APP Wefrood trovi in ogni scheda specie il grado Brix di frutta e verdura, i consigli per la conservazione (anche in vista del caldo) e la possibilità di trovare il venditore più vicino a te!


Cerca frutta e verdura buone?
Promuovi i tuoi prodotti